Nel disegno di legge Senato n. 916 la via per la Pace…

Leggo in questo momento su Liberazione che il senatore Luigi Malabarba ha
presentato sabato scorso, proprio mentre il Senato approvava il decreto
legge di rifinanziamento delle missioni italiani all'estero, un disegno di
legge (n.916) che ha come oggetto:
Norme per l'attuazione del principio del ripudio della guerra sancito
dall'articolo 11 della Costituzione e dallo Statuto dell'ONU.

Il contenuto di tale ddl, che vede come cofirmatario il senatore Russo
Spena, compagno da me conosciuto in occasione della mia iniziativa in
memoria di Peppino Impastato (http://blog.alice.it/viaperpe ppino), non è
ancora disponibile, ma, dall'analisi che ne fa Checchino Antonini, debbo
rilevare una caratteristica fondamentale.
Questo DDL è lo stesso che riuscì a presentare Gino Strada nella
precedente legislatura e che si era arenato in commissione Affari
Costituzionali.
Esso prevede disposizioni per cui l'Italia non potrà più inviare missioni
armate in Paesi in stato di guerra, nemmeno nascondendosi dietro la belle
parole di "missioni umanitarie".
Fino a quando le Nazioni Unite non si doteranno di una Forza di
Interposizione direttamente gestita, e non di Forze create ad hoc su input
degli Stati Uniti, l'Italia non potrà più partecipare a nessuna missione.
Questo, finalmente, nel pieno rispetto dell'art. 11 della Costituzione, al
quale noi ci richiamiamo.
Credo che questa iniziativa sia nell'ottica da noi perseguita con
l'appello da me lanciato, ed il fatto che vi sia la controfirma del
compagno Russo Spena, mi dà molta fiducia nel fatto che il Partito della
Rifondazione Comunista abbia serie intenzioni di difendere la Pace.
Ovviamente non allento la guardia ed invito tutti a restare in allerta.
La presentazione di un disegno di legge è la manifestazione di una volontà
di cambiare rispettabile, ma diventerà una chiara dichiarazione di intenti
nel momento in cui tale legge venisse approvata.
Mi sento quindi di integrare il nostro appello con la preghiera a senatori
e deputati di fare in modo che tale DDL n. 916 abbia una veloce
approvazione (come lo è stato per il Decreto legge approvato sabato
scorso) e renda finalmente l'Italia uno Stato di Pace, come avevano
desiderato i costituenti e come mai nessun governo ha voluto seriamente.
Grazie,
Ettore Lomaglio Silvestri.

Nel disegno di legge Senato n. 916 la via per la Pace…ultima modifica: 2006-07-31T15:58:05+02:00da m_gandhi
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento