Ho bruciato la bandiera di Israele

Bruciare bandiere non è un gesto che faccio volentieri. Anzi non ne ho
mai bruciata una. Son stato anche amico di Israele, lo confesso. Ma non
del governo bensì del popolo.
Speravo che fra Israele e Palestina nascesse la Pace. Due Popoli, Due
Nazioni, Due Stati. Ma Israele sta manifestando solo vendetta, e
sproporzionata rispetto all'offesa che dicono di aver subito.
Ma non devo dimenticare che, dietro Israele, ci sono gli Stati Uniti
d'America con George Bush, signore della guerra.
Ho atteso, ho sperato.
Ma stamattina Israele ha compiuto il suo ennesimo atto di barbarie,
uccidendo 50 civili tra cui 37 bambini tra cui uno appena nato.
Bene, ora non ho più pazienza.
Ho bruciato la bandiera di Israele (vedere foto), e chiedo a questo
governo di condannare Ehud Olmert, e il governo israeliano per crimini di
guerra e chiederne il deferimento al Tribunale Penale Internazionale.
La vita di ogni singolo essere umano vale molto di più di una bandiera.
Per cui fine delle ostilità e condanna di Israele.
Ettore Lomaglio Silvestri

Ho bruciato la bandiera di Israeleultima modifica: 2006-07-31T15:57:17+02:00da m_gandhi
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ho bruciato la bandiera di Israele

Lascia un commento